Ultima modifica: 3 aprile 2018
Istituto Comprensivo Statale Pirandello > News > Giornate di Primavera FAI 2018

Giornate di Primavera FAI 2018

Gli alunni del plesso Rizzo partecipano alle giornate FAI

Vai alla galleria fotografica

Gli alunni del plesso Luigi Rizzo del nostro Istituto comprensivo il 24 e 25 marzo 2018 hanno partecipato alle Giornate di Primavera del FAI, la cui realizzazione è resa possibile da cinque anni dall’operoso servizio delle prof.sse Matilde Alù Catania e Graziella Lazzaro, referenti del Progetto “Apprendisti Ciceroni”.  L’attuale edizione dell’evento ha consentito l’apertura di siti della nostra cittadina rilevanti sul piano storico-culturale: Torre Carlo V, Biblioteca comunale, Chiesa Maria SS. Del Buon Consiglio, Palazzo di città, Monumento dei Caduti e Stazione ferroviaria storica.

Hanno aderito al progetto tutti i discenti delle classi III A, I B, III B, III D, guidati dalle due referenti, e tre rappresentanti di tutte le altre del plesso seguiti dai coordinatori delle stesse, insieme ad alunni di tre gruppi-classe dell’I. C. “Livatino” di Porto Empedocle: II B, II E, IIIC/IIID.

L’evento costituisce una tappa importante e molto attesa del percorso formativo degli alunni del nostro Istituto, in cui ciascuno di loro ha l’opportunità di mettersi alla prova con entusiasmo ed impegno, di sperimentare le proprie capacità di collaborare con gli altri e di mettere pienamente a profitto le conoscenze/competenze  acquisite.

L’esperienza rientra a pieno titolo nella certificazione delle competenze rilasciate alla fine del triennio a testimonianza della valenza educativo-didattica del progetto.

La nostra Dirigente scolastica, prof.ssa Ernesta Musca, ha dichiarato: “Il nostro Istituto ha il piacere di collaborare da tanti anni col FAI e riconosce il valore formativo delle attività organizzate e realizzate con tanta professionalità dai docenti in occasione delle Giornate di Primavera a beneficio della crescita culturale, umana e sociale dei nostri alunni”.

La delegazione FAI di Agrigento, costantemente rappresentata dal notaio Giuseppe Fanara, ha espresso stima e soddisfazione per il lavoro svolto quest’anno e nelle passate edizioni delle Giornate di Primavera, rinnovando l’invito al nostro Istituto e alle referenti del progetto a continuare ad impegnarsi con tenacia e determinazione per la tutela e la salvaguardia delle Bellezze e dei Beni del nostro Territorio.

Prof.ssa Graziella Lazzaro